Motori, che passione!
Parliamo con Emiliano,
Client Service Manager.

autore Redazione | DPV
categoria Human to Human
pubblicato il 2 agosto 2018

Oggi parliamo con Emiliano, Client Service Manager. Motociclista appassionato, meccanico, ci ha raccontato cos’ha imparato smanettando in officina e della sua idea per fare la differenza. Scopriamo subito di più.

DPV Stories | Fare la differenzaPresentati. Mi chiamo Emiliano e sono Client Service Manager DPV da 13 anni.

Hai scelto un casco da moto per rappresentarti. Ci racconti il perché? La moto è il mezzo con cui mi muovo, che mi permette di andare ovunque arrivando sempre in orario. In una parola è libertà. In più, fin da quando ero un ragazzo, ho la passione per la meccanica: modifico e aggiusto moto.

Com’è nata questa tua passione? Mio papà riparava macchine utensili e ho passato tutta la mia infanzia e adolescenza in officina guardando una persona che amava il suo lavoro. E così è venuto naturale farsi prendere da queste attività. Ancora oggi, appena ho un attimo libero lo dedico a modificare, aggiustare, rivedere o rifare.

Cosa ti ha insegnato questo hobby? A guardare le cose con calma, ad analizzare attentamente la situazione. Se non analizzi la situazione nel complesso, quando effettui una modifica rischi di distruggere tutto il meccanismo. E lo stesso vale per un progetto.

Un ricordo legato alle moto? Non ce n’è uno a cui sono più affezionato di un altro perché sono tutti connessi a momenti trascorsi, in compagnia di amici, facendo ciò che amo. Giornate intere o anche solo poche ore in cui abbiamo condiviso tanto.

Passando al tuo lavoro, qual è l’elemento che più ti piace? La dinamicità, il fatto che ogni giornata non sia uguale alle altre e di essere a contatto anche con persone diverse.

Cosa pensi faccia la differenza nel lavoro? Siamo un’azienda particolare, molto complessa e non è semplice capire come funziona l’operatività. Nel nostro caso credo comunque che la differenza la si possa fare solamente tenendo a mente il fattore umano. È essenziale lavorare in sinergia con le persone sul territorio e riconoscere l’importanza dell’operato di ciascuno.

Un ricordo operativo a cui sei particolarmente legato? Gli startup dei progetti che ho seguito. In quelle situazioni devi mettere insieme persone, attività e tantissime variabili differenti per ottenere il miglior risultato possibile.

Ti è piaciuta la storia di Emiliano, Client Service Manager? Leggi le altre DPV Stories: Raffaella, Carlo, Marco, Luca, Emanuela, Valentina, Sonia, Daniele e Francesca ti aspettano.

Questo articolo è stato scritto da

Redazione | DPV

News e aggiornamenti sul mondo del Retail Marketing. Hai domande o segnalazioni in merito agli articoli? Scrivi a comunicazione[at]dpv.it