Ciak, si gira! Parliamo con Sonia, Client Service Manager.

autore Redazione | DPV
categoria Human to Human
pubblicato il 5 luglio 2018

Ogni persona, ogni esperienza di vita è diversa e le DPV Stories non fanno eccezione. Per scoprire un nuovo punto di vista abbiamo intervistato Sonia, Client Service Manager, nel nostro gruppo da 13 anni. Sonia si occupa del coordinamento del Centro Servizi, la divisione a supporto dei nostri progetti di Marketing Operativo e Field Marketing che opera a stretto contatto con planner, refiller e merchandiser. Conosciamola meglio.

DPV Stories | Sonia, Client Service Manager Field MarketingPresentati. Mi chiamo Sonia e lavoro in DPV da 13 anni.

Ci racconti perché hai scelto un ciak per la tua foto? È il simbolo di ciò che amo fare. Da quando ho 15 anni la mia passione è realizzare video. Da qualche anno sono, inoltre, regista di una web series indipendente, L-Ever, incentrata sulle tematiche del mondo LGBT.

Com’è nata questa passione? Sono sempre stata una sognatrice. Crescendo, volevo dare forma a queste mie immagini, renderle visibili anche per parlare di ciò che mi sta a cuore. Quando ho scoperto la cinepresa e il mondo della regia ho capito che quelli erano gli strumenti perfetti per me.

Un ricordo o un evento che ti ha dato ragione sulla scelta fatta? Quando, l’estate scorsa, L-Ever ha ottenuto un riconoscimento a livello nazionale e la nostra troupe è stata invitata come ospite a LesWeek a Torre del Lago.

Cosa porti della tua passione nel tuo lavoro? A mio parere, sono due aspetti che si influenzano a vicenda. Il dover gestire, da regista e da Client Service Manager, un gruppo di lavoro mi ha dato la possibilità di affrontare piccole e grandi sfide a livello personale e nei rapporti con gli altri. Situazioni e dinamiche che poi spesso si ritrovano in molteplici contesti. L’essermi confrontata con queste in precedenza si è rivelato fondamentale anche in momenti distanti fra loro.

Guardando al tuo lavoro, qual è l’aspetto che ami di più? Di getto direi l’ambiente. Il nostro lavoro è molto dinamico, ci muoviamo con tempistiche veloci e dobbiamo rispettare scadenze stringenti. Capita spesso che ci sia tensione nell’aria ma sdrammatizziamo sempre concedendoci una risata. E in un secondo il clima torna sereno e tutto appare più gestibile.

C’è qualcosa che DPV ti ha insegnato, in ambito lavorativo o personale? In entrambi i campi a risolvere problemi non dandosi mai per vinti. Un altro elemento è il lavorare in gruppo collaborando con i colleghi a tutti i livelli.

Cosa pensi faccia la differenza nel lavoro? L’agire come squadra, il collaborare insieme avendo cura delle sensibilità e delle caratteristiche di chi è con te. È questo che mi guida, che mi spinge a fare del mio meglio, nella gestione di un gruppo di lavoro.

Qual è un punto di forza di DPV?  Le persone, che si dedicano con anima e corpo a dare vita ai nostri progetti di Marketing Operativo. Spesso dobbiamo affrontare urgenze e imprevisti ma lo facciamo con cura e passione. Ognuno di noi mette un pezzo di sé nelle attività e questo, a mio avviso, poi si riflette sui risultati.

Come ti vedi nei prossimi 5 anni? Mi vedo come oggi, con la stessa energia ed entusiasmo ma con qualche ruga in più e ulteriori bagagli di esperienze da portare con me e da trasmettere alle persone che incontrerò sul mio percorso.

Ti è piaciuta la storia di Sonia, una dei nostri Client Service Manager? Leggi le altre DPV Stories: Raffaella, Carlo, Marco, Luca, Emanuela e Valentina ti aspettano.

Questo articolo è stato scritto da

Redazione | DPV

News e aggiornamenti sul mondo del Retail Marketing. Hai domande o segnalazioni in merito agli articoli? Scrivi a comunicazione[at]dpv.it